“Ti conosco amico prezioso”. Il progetto innovativo dei docenti di una scuola primaria per un bimbo autistico. I genitori: “Sincera gratitudine al corpo insegnante”

WhatsApp
Telegram

Ecco un vero esempio di inclusione attraverso un progetto d’arte basato sull’amicizia. A Orizzonte Scuola intervengono i genitori di un bimbo autistico.

“Siamo i genitori di Francesco, un bambino autistico di nove anni, e siamo desiderosi di condividere un’esperienza speciale che ha segnato il suo percorso educativo. Quest’anno, alla scuola primaria “Santa Maria del Pilastro” di Este (in provincia di Padova), è stato realizzato un progetto innovativo, un autentico esempio di inclusione”.

E ancora: “Gli insegnanti di Francesco, con intuizione e sensibilità, hanno utilizzato la sua passione per il disegno come strumento pedagogico, rileggendo una storia scritta da noi anni fa per spiegare la neurodiversità di nostro figlio. L’iniziativa ha coinvolto tutti gli alunni di Francesco, amici con la “A” maiuscola, nel progetto chiamato “Ti conosco amico prezioso”. Ciascuno di loro ha dato un contributo fondamentale, culminato nella creazione di un fumetto che racconta la vita scolastica di questi bambini e il rapporto speciale con Francesco. Un’occasione per riflettere sull’amicizia e sul valore della diversità. L’enorme impegno degli insegnanti, volto a creare un ambiente sereno e inclusivo, ha permesso a Francesco di crescere, di essere accettato in ogni situazione, anche nei momenti difficili. Il risultato è una vita scolastica che è diventata una fantastica avventura che Francesco non vede l’ora di affrontare ogni mattina”.

Infine aggiungono: “Come genitori, sentiamo il bisogno di esprimere la nostra gratitudine agli insegnanti, per aver trasformato l’educazione in un’esperienza positiva e ricca di amore per nostro figlio”.

PROGETTO

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri