Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

TFS dopo pensione quota 100: si calcola il tempo più vantaggioso

Stampa
TFR

Per la liquidazione del TFS per chi accede alla pensione con quota 100 si deve tener conto dell’attesa più vantaggiosa per il lavoratore.

Buongiorno,
Sono un  ex docente andato in pensione il 1 settembre 2019, con quota 100 e con 42 anni e 2 mesi di contributi.
A gennaio 2021 compio 67 anni, quando mi verrà erogato il TFS?
La ringrazio cordialmente

Come abbiamo scritto anche nell’articolo TFS dopo pensione quota 100: dopo quanto viene erogato?, per chi accede alla pensione con quota 100 i tempi di attesa sono più lunghi e la buonuscita spetta dopo aver raggiunto  i requisiti di pensionamento previsti dalla Legge Fornero (o i 67 anni di età necessari per accedere alla pensione di vecchiaia o, prospetticamente, i contributi necessari per raggiungere la pensione anticipata). E poi applicare i tempi di attesa di 12 o 24 mesi (a seconda dei casi).

Nel suo caso, prendendo a riferimento la data di pensionamento del 1 settembre 2019 spetterebbe:

  • 24 mesi dopo aver raggiunto i 42 anni e 10 mesi di contributi in via prospettica, ovvero  a giugno 2022 (tempistica a cui è necessario aggiungere i 3 mesi occorrenti all’INPS per la gestione della pratica)
  • 12 mesi dopo aver raggiunto i 67 anni di età, ovvero a febbraio 2022 (tempistica a cui è necessario aggiungere i 3 mesi occorrenti all’INPS per la gestione della pratica)

Il TFS viene erogato alla prima delle due opzioni raggiunta dal pensionato, per lei, quindi, la più conveniente è 12 mesi dopo il raggiungimento dei 67 anni di età


Prestito Anticipo TFS fino a €45000 con spread 0,40%
Clicca qui e scopri come chiederlo on line in pochi minuti
Metodo comodo e sicuro anche a distanza!


Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”