Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

TFS dipendenti statali, dopo quanto tempo se mi dimetto volontariamente?

WhatsApp
Telegram
TFR

Per chi presenta dimissioni volontarie dal posto di lavoro nella pubblica amministrazione, quali sono i tempi di attesa per la liquidazione del TFS spettante?

I dipendenti del pubblico impiego al termine della carriera devono attendere tempi piuttosto lunghi per vedersi liquidare il TFS spettante. Tralasciando coloro che accedono alla quota 100 e chi sceglie il pensionamento in cumulo i cui tempi di attesa sono ancora più dilatati, i tempi per la liquidazione del trattamento di fine servizio variano dai 12 ai 24 mesi, a cui aggiungere 90 giorni necessari all’INPS per la gestione della pratica.

Rispondiamo ad una nostra lettrice che ci scrive:

Buongiorno,Mi chiamo M., ho 58 anni e lavoro in sanità pubblica. 
Chiedo entro quanto tempo mi verrebbe erogato il tfr nel caso in cui IO STESSA, mi licenziassi dal lavoro. Grazie mille.

TFS con dimissioni volontarie

In caso di dimissioni volontarie il TFS del dipendente pubblico viene erogato non prima di 24 mesi dalla cessazione del rapporto di lavoro. Solo in caso di cessazione involontaria del rapporto di lavoro, infatti, il TFS viene erogato 12 mesi dopo la fine dell’attività e questo avviene, pertanto, solo nel caso di collocamento a riposo d’ufficio, accesso alla pensione di vecchiaia e scadenza contratto a termine.

In tutti i casi di presentazione di dimissioni volontarie da parte del pubblico dipendente i tempi di attesa sono di almeno 24 mesi, anche nel caso che dette dimissioni vengano presentate per accedere alla pensione anticipata ordinaria o in deroga o, ancora, che siano presentate per cambiare tipologia di lavoro.

Di fatto, quindi, quando è il dipendente ad interrompere per sua volontà il contratto di lavoro l’attesa non può essere inferiore ai 24 mesi per ricevere la prima rata del TFS spettate. Se le somme che si devono ricevere, infatti, sono superiori ai 50 mila euro, il TFS può essere erogato in 2 rate (per somme fino a 100mila euro, è addirittura in 3 rate (per somme che eccedono i 100 mila euro) tutte distanti 12 mesi una dall’altra.


Prestito Anticipo TFS fino a €45000 con spread 0,40%
Clicca qui e scopri come chiederlo on line in pochi minuti
Metodo comodo e sicuro anche a distanza!


WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito