“TFA, titolo inservibile per cattiva gestione dei titoli”

Stampa

A dirlo, il senatore Luigi Perrone, dei Conservatori e Riformisti. "Spiace – ha continuato – dover constatare ancora una volta la scarsa attenzione di questo Governo nei confronti del mondo dell'istruzione e nello specifico di quello della scuola pubblica. Per questo, assieme ad altri parlamentari di Palazzo Madama, ho firmato una interrogazione al Ministro dell' Istruzione Giannini".

A dirlo, il senatore Luigi Perrone, dei Conservatori e Riformisti. "Spiace – ha continuato – dover constatare ancora una volta la scarsa attenzione di questo Governo nei confronti del mondo dell'istruzione e nello specifico di quello della scuola pubblica. Per questo, assieme ad altri parlamentari di Palazzo Madama, ho firmato una interrogazione al Ministro dell' Istruzione Giannini".

Il titolo TFA, secondo Perrone, è un titolo inservibile per l'agognato ingresso nel mondo della scuola e del lavoro. La situazione dei TFA è paradossale: prima non insegnavano perché sopravanzati nelle graduatorie dai non abilitati con più anzianità ed ora non insegnano perché questi ultimi sono stati posti nelle condizioni di abilitarsi in tempo con l'aggiornamento delle graduatorie. La sintesi di una cattiva gestione dei titoli di accesso".

"Tutto ciò – prosegue – è davvero indegno di una democrazia moderna e della certezza del diritto, per chi ha fatto enormi sacrifici nella speranza di vederli prima o poi ripagati. Il nostro obiettivo sarà sapere dal ministro se non ritenga necessario prevedere la definizione di un secondo canale di assunzione a tempo indeterminato, mediante scorrimento delle graduatorie per gli abilitati TFA, in virtù del processo abilitativo conseguito, equiparabile in toto ad una procedura concorsuale".

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur