TFA sostegno: vinco quest’anno e frequento il prossimo?

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I percorsi di specializzazione su sostegno, compreso quello già avviato per l’a.a. 2018/19, sono disciplinati dal DM n. 92 dell’8 febbraio 2019.

Corso specializzazione sostegno: test d’accesso

I test d’accesso al corso di specializzazione su sostegno nella scuola dell’infanzia, primaria e secondaria a.a. 2018/19 si svolgeranno:

  • il 15 aprile (di mattina per la Scuola dell’infanzia e di pomeriggio per la Scuola primaria)
  • il 16 aprile (di mattina per la Scuola Secondaria di I grado e di pomeriggio per la Scuola secondaria di II grado).”

Preparati con il corso organizzato da Orizzonte Scuola e Centro studi Leonardo. In regalo un buono sconto del 25% sul prezzo di copertina dei libri Edises

Corso specializzazione sostegno: se supero test d’accesso, posso partecipare al prossimo corso di sostegno?

E’ uno dei tanti quesiti giunti in redazione: se partecipo e supero i test d’accesso (15 e 16 aprile) al corso di specializzazione a.a. 2018/19, posso partecipare al ciclo di specializzazione successivo?

La risposta, ai sensi dell’articolo 4/4 del DM 92/2019, è affermativa. Tale articolo, infatti, così dispone:

Sono altresì ammessi in soprannumero ai relativi percorsi i soggetti che, in occasione dei precedenti cicli di specializzazione:

a. abbiano sospeso il percorso ovvero, pur in posizione utile, non si siano iscritti al percorso;
b. siano risultati vincitori di più procedure e abbiano esercitato le relative opzioni;
c. siano risultati inseriti nelle rispettive graduatorie di merito, ma non in posizione utile. 

Il quesito posto rientra nel caso indicato nella lettera a. “soggetti che abbiano sospeso il percorso ovvero, pur in posizione utile, non si siano iscritti al percorso“.

Gli aspiranti che superano tutte le prove di accesso e si collocano in posizione utile in graduatoria per essere ammessi al corso ma  non si iscrivono potranno essere ammessi al prossimo ciclo di specializzazione o successivi  –  fermo restando la  disposizione del dm n.92/2019 –  in soprannumero, ossia senza dover nuovamente svolgere le prove. 

Quando saranno i prossimi cicli

Il corso specializzazione sostegno avviato con dm n. 92 dell’08 febbraio 2019 è il primo di tre corsi che il Miur vuole avviare per formare, in un triennio, 40mila nuovi docenti di sostegno.

In tre anni – ha scritto il Ministro Bussetti in un comunicato stampa – specializzeremo 40.000 nuovi insegnanti sul sostegno per garantire un servizio migliore ai nostri studenti. Partiamo con questi primi 14mila posti e proseguiremo, nei prossimi due anni, con una precisa programmazione che mette al centro il bene della scuola e degli studenti con disabilità.”

Naturalmente chi decide di rinviare la partecipazione al prossimo corso si assume la responsabilità di fidarsi di queste previsioni.

Nel decreto 27 febbraio 2019 è stato stabilito che il corso dell’a.a. 2018/19 dovrà concludersi entro marzo 2020 quindi il prossimo dovrebbe essere bandito subito dopo.

Preparati con il corso organizzato da Orizzonte Scuola e Centro studi Leonardo. In regalo un buono sconto del 25% sul prezzo di copertina dei libri Edises

TFA sostegno: cosa portare il giorno della prova. Obblighi del candidato

TFA sostegno, prova d’accesso: test preliminare, scritto e orale. Come si superano

TFA sostegno: requisiti, prove, abbreviazione percorsi e ammessi in soprannumero. Le nostre Faq

Versione stampabile
anief banner
soloformazione