TFA sostegno VII ciclo, tirocinio diretto e indiretto: quante ore e quali attività

WhatsApp
Telegram

Una volta superate le prove d’accesso al TFA sostegno (si attende l’ottavo ciclo), gli aspiranti seguono e devono superare tutte quelle attività che condurranno al conseguimento del titolo di specializzazione. Tirocinio diretto e indiretto.

TFA sostegno VIII ciclo 2023: requisiti di accesso e corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro fino al 6 novembre, nuova scadenza

Articolazione corso di specializzazione

Il DM 30 settembre 2011 (il cosiddetto DM sostegno), cui rinvia il DM n. 92/2019, prevede che i percorsi di specializzazione si articolino in:

  • insegnamenti; 
  • attività laboratoriali;
  • attività di tirocinio diretto e indiretto;
  • esame finale.

Ciascuna delle succitate attività, compresi i singoli insegnamenti seguiti, è oggetto di valutazione, espressa in trentesimi.

Tirocinio

Le attività di tirocinio sono indicate nell’Allegato B al DM sostegno, che fornisce indicazioni specifiche sia per il tirocinio diretto che per quello indiretto.

Ore tirocinio

Le ore di tirocinio sono in totale 300: 150 di tirocinio diretto + 150 di tirocinio indiretto, corrispondenti a 12 CFU (6 di tirocinio diretto e 6 di indiretto).

Tirocinio diretto

Il tirocinio diretto:

  • si svolge in non meno di 5 mesi;
  • è effettuato presso le istituzioni scolastiche (gli USR pubblicano l’elenco delle scuole accreditate, i corsisti devono presentare apposita domanda)
  • consiste in attività che possono prevedere modalità operative basate su “progettualità” proposte dagli Atenei ovvero dalle scuole. Le progettazioni devono essere coerenti con le finalità del percorso formativo di specializzazione, avendo particolare attenzione alla crescita professionale degli operatori attivi nelle Istituzioni coinvolte nel processo;
  • ha una durata di 150 ore, corrispondenti a 6 CFU.

Durante il tirocinio diretto, gli specializzandi sono seguiti da un tutor dell’istituzione scolastica interessata.

Tirocinio indiretto

Il tirocinio indiretto consiste in attività di supervisione da parte dei docenti del corso ovvero dei docenti dei laboratori e dei tutor dei tirocinanti. Nello specifico si tratta di:

  • attività di rielaborazione dell’esperienza professionale;
  • attività di rielaborazione dell’esperienza professionale da un punto di vista relazione e psico-motivazionale.

Ale suddette attività se ne aggiunge un’altra pratica sull’uso delle nuove tecnologie (TIC) applicate alla didattica speciale.

Precisiamo che le 150 ore previste per tale tirocinio (indiretto) sono così suddivise:

  • 50 ore dedicate all’attività di rielaborazione con il tutor coordinatore e 25 ore dedicate a quella di rielaborazione con il tutor dei tirocinanti; le predette ore (50+25) corrispondono a 3 CFU;
  • 75 ore dedicate all’attività pratica sull’uso delle nuove tecnologie e corrispondenti a 3 CFU.

TFA sostegno VIII ciclo 2023: requisiti di accesso e corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro fino al 6 novembre, nuova scadenza

TFA sostegno VIII ciclo: chi accede al corso senza selezione? CHIARIMENTI

TFA sostegno VIII ciclo: ITP accede con o senza i 24 CFU?

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur