TFA sostegno, tra prova scritta ed orale bocciato il 50% dei candidati

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le prima ad avviare la prova sono l’università di Palermo e della Calabria, il 26 aprile. Ma ci sono Università che hanno calendarizzato anche per il 21 – 22 maggio.  Tutte le date pubblicate

In base al dm  30 settembre 2011, che ha disciplinato l’accesso ai corsi di specializzazione sostegno, ” Per essere ammesso alla prova orale il candidato deve conseguire, nella prova ovvero nelle prove di cui al comma 2, lettera b) una votazione non inferiore a 21/30.”

Seguirà la prova orale.

Docenti ammessi alla prova selettiva

E’ stato ammesso a sostenere la prova scritta il doppio dei docenti rispetto al numero dei posti disponibili per grado di scuola in ciascuna Università, più tutti coloro che hanno conseguito il punteggio dell’ultimo degli ammessi.

Di conseguenza, per arrivare a selezionare  i docenti corrispondenti al numero dei posti disponibili, la scrematura tra prova scritta ed orale sarà del 50% e anche superiore, dipende da quanti sono stati i docenti ammessi con il punteggio dell’ultimo degli ammessi.

Aumento posti disponibili?

Le prove selettive vanno avanti, nel frattempo il TAR con ordinanza cautelare del 23 aprile 2019 – su ricorso ANIEF – ha ordinato al  Miur l’incremento dei posti disponibili. Leggi tutto

Elenco ammessi alla prova scritta

Versione stampabile
anief banner
soloformazione