TFA sostegno, test preselettivo: non è prevista soglia 21/30 per superarlo

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Per superare il test preselettivo di accesso ai corsi di specializzazione su sostegno, come abbiamo già riferito, non è previsto alcun punteggio minimo, ma il tutto si gioca sul numero dei posti disponibili in ciascun Ateneo.

Corso sostegno, test: non c’è punteggio minimo per superarlo. Si gioca sul numero di posti

Corso specializzazione sostegno: prova d’accesso

Ricordiamo che la prova d’accesso si articola in:

  • un test preliminare;
  • una o più prove scritte ovvero pratiche;
  • una prova orale.

Corso specializzazione sostegno: come si supera test preselettivo

Come detto all’inizio, non è previsto un punteggio minimo per superare il test, come leggiamo nell’articolo 4, comma 3,  del decreto n. 92/2019

E’ ammesso alla prova, ovvero alle prove di cui all’articolo 6 comma 2, lettera b) del DM sostegno, un numero di candidati pari al doppio dei posti disponibili nella singola sede per gli accessi. Sono altresì ammessi alla prova scritta coloro che, all’esito della prova preselettiva, abbiano conseguito il medesimo punteggio dell’ultimo degli  ammessi.

Alla prova scritta, dunque, sono ammessi il doppio dei candidati rispetto al numero dei posti disponibili in ciascun Ateneo. Esempio: posti disponibili 50; vengono ammessi alla prova scritta i primi 100 candidati.

Sono inoltre ammessi coloro i quali conseguono lo stesso punteggio dell’ultimo degli ammessi.  Rifacendoci all’esempio sopra riportato, vengono ammessi tutti coloro che conseguano il medesimo punteggio del centesimo candidato ammesso.

In definitiva, non è previsto un punteggio minimo per superare il test, per cui la soglia è rappresentata dal numero di posti disponibili in ciascuna università.

Test preselettivo: modifica rispetto al DM 30 settembre 2011

La nuova disposizione, relativa al superamento del test preliminare, supera quanto previsto dal DM 30 settembre 2011, secondo cui per superare il predetto test è necessario conseguire un punteggio minimo di 21/30.

Nonostante la novità, qualche Università, nel proprio bando, ha ripristinato la suddetta soglia minima.

Auspichiamo che l’errore venga corretto, per evitare disparità di trattamento tra i candidati, reintroducendo una disposizione superata.

Corso teorico di preparazione al TFA sostegno + prova preselettiva con OS

Versione stampabile
anief banner
soloformazione