TFA sostegno, selezioni V ciclo: Uni Firenze opta per due colloqui, i contenuti

Stampa

L’Università degli Studi di Firenze e le altre Università che devono completare le prove  selettive, a causa del protrarsi dello stato emergenziale da COVID‐19, sono state autorizzate dal Ministero (con Decreto 858 del 18/11/2020 e con Nota n. 33310 del 27/11/2020) a proseguire le  procedure concorsuali mediante lo svolgimento in modalità a distanza di entrambe le prove di cui all’art. 6, lettere b) e c), del D.M. 30 settembre 2011.

Questo l’avviso proposto dall’Università di Firenze:

“La prima prova consiste in un colloquio avente carattere pratico, declinando le competenze  riferite alle tematiche previste al comma 1 dell’art. 6 del DM 30 settembre 2011 in relazione alle
specificità del grado di scuola.

La seconda prova consiste in un colloquio avente carattere di argomentazione critica e  approfondita delle tematiche previste al comma 1 dell’art. 6 del DM 30 settembre 2011.

Le due prove si svolgono in due distinte fasi, lasciando inalterato il meccanismo della selezione  adottato in tutti i cicli precedenti.

La valutazione delle prove è espressa in trentesimi. È ammesso alla seconda prova il  candidato/la candidata che abbia conseguito nella prima prova una votazione non inferiore a  21/30.

La prima prova prenderà avvio nel mese di dicembre 2020. Il calendario dei colloqui verrà  pubblicato a breve.” Scarica l’avviso

L’Università di Foggia ha scelto invece una prova scritta di carattere pratico. Qui tutte le info

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione