TFA sostegno, Radamante ricorre per ammissione in soprannumero idonei concorso 2016

WhatsApp
Telegram

Comunicato Radamante – Radamante avvia il ricorso per l’ammissione in soprannumero degli idonei al concorso docenti 2016. 

Tra le categorie degli ammessi in soprannumero ai prossimi corsi TFA Sostegno, la bozza di regolamento diffusa nelle scorse settimane non contempla quella degli idonei al concorso docenti 2016. Radamante avvia, pertanto, le procedure di preadesione gratuita al ricorso per chi possiede questo requisito.

Radamante ritiene che tra coloro che saranno ammessi in soprannumero ai prossimi corsi di specializzazione su sostegno debbano essere previsti anche gli idonei al concorso docenti 2016. Per questo, in accordo con l’Ufficio legale dell’associazione europea, sul sito di Radamante è possibile effettuare la preadesione al relativo contenzioso.

Il ricorso sarà attivato dopo la pubblicazione del bando e, se confermati i motivi di impugnazione, tutti i docenti interessati che avranno espletato le procedure di preadesione al ricorso riceveranno le istruzioni necessarie all’effettiva proposizione dell’azione legale. In questa fase, dunque, per preaderire all’iniziativa,  non è necessario il pagamento di alcuna quota, ma soltanto la registrazione sul sito di Radamante della propria preadesione al ricorso.

Per effettuare la preadesione al ricorso per l’accesso al TFA Sostegno, rivolto ai docenti laureati ma non abilitati all’insegnamento, clicca qui.

Ricordiamo che sul sito Radamante è possibile anche preaderire al ricorso per l’ammissione al TFA Sostegno dei laureati non abilitati.

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria: diventerà annuale. Nessuna prova preselettiva. Eurosofia mette a disposizione i propri esperti