TFA Sostegno, “non fermate i corsi, attivare modalità a distanza”

Stampa

I partecipanti al corso di specializzazione TFA per insegnanti di sostegno I grado presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, in un appello indirizzato al ministero dell’Università e della Ricerca chiedono che “si trovi un modo per poter garantire il proseguimento percorso di specializzazione, cominciato in maniera intensiva nel mese di giugno e poi bruscamente interrotto ad ottobre, causa covid-19”.

“Adesso – si legge nella nota – ci ritroviamo “sospesi” a metà del percorso, fermi, dopo mesi e mesi passati intensivamente di fronte ad uno schermo e con il timore di non riuscire a terminare il percorso entro i tempi prestabiliti e, soprattutto, utili per poterci inserire l’anno prossimo, attraverso la finestra dedicata, in prima fascia GPS. Questa sarebbe davvero una sconfitta e non solo per noi ma per la scuola intera, dal momento che si parla tanto della necessità di insegnanti di sostegno specializzati”.

I partecipanti al corso si dicono “pronti per poter concludere questo percorso nel miglior modo possibile in relazione alla situazione d’emergenza, desiderosi di poter contribuire alla crescita e alla formazione dei nostri futuri alunni e di mettere in pratica le conoscenze e le competenze acquisite durante questo percorso. Comprendiamo perfettamente – prosegue la nota – la situazione di emergenza e di incertezza, la quale però, riteniamo, non debba assolutamente rappresentare, per nessuno di noi, un ostacolo al raggiungimento del titolo di specializzazione entro i tempi prestabiliti. Chiediamo alle istituzioni di ascoltarci e di darci la possibilità di terminare il percorso attraverso le modalità telematica, come già successo per altri corsi di laurea e di formazione”,

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!