Tfa sostegno, nei prossimi anni possibili nuovi 90mila posti per conseguire la specializzazione. Pacifico (Anief): “Primo passo prima dell’assunzione”

Stampa

È quanto avevano chiesto i legali di Anief nel contenzioso che ha portato alla sentenza in consiglio di Stato sulle illegittimità del numero programmato dei bandi di concorso precedenti per l’accesso ai corsi, in considerazione di bisogni rilevati.

Per Marcello Pacifico, presidente nazionale del sindacato Anief, “è un primo passo: ora bisogna garantire l’assunzione in ruolo entro il primo settembre di tutti i docenti specializzati o anche senza specializzazione dalle graduatorie per le supplenze come da richiesto dal nostro sindacato”.

Il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, oggi in question time ha risposto all’on Luca Pastorino di LeU affermando che “per coprire posti vacanti per il sostegno col ministero dell’Università abbiamo avanzato al Mef richiesta di attivazione di percorsi per 90 mila posti per il 2021- 2024 con un forte incremento dell’offerta formativa. È stato inoltre chiesta l’attivazione di oltre 15 mila posti per il VI Ciclo per complessivi 25 mila posti disposti”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur