TFA sostegno, lamentele sui test: molte le domande di comprensione del testo. Docenti in difficoltà

WhatsApp
Telegram

Molti i commenti apparsi sui social dopo il primo test per accedere al TFA Sostegno per conseguire la specializzazione per insegnare agli alunni diversamente abili.

Numerosi sono stati quelli che hanno lamentato una concentrazione di domande soprattutto nell’ambito della lettura e comprensione di un testo, mentre, in alcune Università, sarebbero state completamente assenti domande relative alla legislazione DSA o sull’intelligenza emotiva o creatività.

Argomenti presenti nel bando, ma che non hanno trovato riscontro nel test somministrati ieri.

Molte le segnalazioni di docenti che hanno evidenziato una eccessiva presenza di domande sulla comprensione del testo. A Padova, secondo quanto ci segnalano, sarebbero state 30, mentre sarebbero state del tutto assenti domande di grammatica.

A Siena, invece, le domande sulla comprensione erano soltanto 4, ma alcuni utenti hanno lamentato una certa “ambiguità”, mentre segnalano una varietà di domande che coprivano il programma del bando in modo soddisfacente.

Insomma, una situazione variegata, dato che le Università erano libere di elaborare i test autonomamente e di poter scegliere tra gli argomenti del bando senza alcun obbligo.

Oggi altro test di ammissione, attendiamo i vostri commenti.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur