TFA sostegno IX ciclo o percorsi abilitanti per la materia: questo è il dilemma. Ma è un falso problema, al momento

WhatsApp
Telegram

Tanti neolaureati ma anche docenti con anni di servizio erano e sono in attesa dell’avvio dei percorsi di abilitazione per la disciplina nella scuola secondaria di primo e secondo grado: avrebbero dovuto caratterizzare la formazione iniziale degli insegnanti nell’anno accademico 2023/24 ma purtroppo non sono stati ancora attivati, se si escludono i percorsi da 30 CFU per docenti già in possesso di abilitazione o specializzazione.

I percorsi abilitanti per la scuola secondaria

Previsti dal DCPM 4 agosto 2023, già preventivati dalle Università che hanno ottenuto l’accreditamento, non partono perché mancano i decreti che stabiliscano

  • il numero di posti per classe di concorso approvata
  • le quote di posti riservati
  • le modalità di accesso in caso di domande in sovrannumero

Previsioni che conosciamo ancora solo in astratto.

Il numero di posti per classe di concorso e Università

Questo il numero di posti per classe di concorso e Università, ma manca l’ufficialità. Così come mancano i decreti relativi alle ulteriori classi di concorso per le quali il Ministero aveva richiesto alle Università di organizzare dei percorsi.

Dati i numeri, bisognerà fare i conti con il numero delle domande. In caso di numero di domande superiori al numero dei posti, le Università dovranno organizzare una selezione per titoli e servizio.

Di conseguenza, seppure in astratto interessati all’accesso al percorso abilitante, di fatto non è ancora possibile sapere se si sarà ammessi.

I percorsi abilitanti, se dovessero partire in tempo utile, afferiranno all’anno accademico 2023/24.

Il  TFA sostegno IX ciclo

Quasi inaspettatamente rispetto a precedenti edizioni, il Ministero ha bandito le selezioni per l’accesso al IX ciclo di specializzazione sostegno con decreto n.  583 del 29 marzo 2024 e le prove si terranno

  • il 7 maggio per la scuola dell’infanzia,
  • l’8 maggio per la scuola primaria,
  • il 9 maggio per la scuola secondaria di I grado
  • il 10 maggio per la scuola secondaria di II grado

I percorsi del IX ciclo TFA sostegno afferiranno all’anno accademico 2023/24.

TFA sostegno e percorsi abilitanti saranno compatibili?

Non lo sappiamo ancora. Con la norma generale,  la legge 36 del 2022, è stato superato il limite d’iscrizione a un unico corso di laurea. Sono stati però posti dei paletti: non è consentita la doppia iscrizione se entrambi i percorsi hanno obbligo di frequenza.

Per questo motivo  Tfa sostegno e percorso abilitante, in teoria, potrebbero non essere compatibili. 

Più volte però i sindacalisti intervenuti ai question time di Orizzonte Scuola ci hanno detto di aver chiesto al Ministero di attenzione la norma e di fornire una specifica risposta per le esigenze di formazione degli insegnanti. Pertanto, a nostro parere, in questo caso non va guardata solo la norma generale.

Vantaggi del superamento delle selezioni del TFA sostegno

D’altronde superare le prove del TFA sostegno e avere accesso al corso dà dei vantaggi. Il corso infatti può anche essere “congelato” e svolto nell’anno accademico successivo, insieme a coloro che vengono definiti sovrannumerari, ossia coloro che superano le prove ma non rientrano nei posti.

Pertanto, alla luce di un percorso abilitante disciplinare ancora non avviato e del quale non si ha certezza, sostenere le prove di accesso al percorso di specializzazione è sicuramente un passo avanti nella formazione.

Tutte le info sul TFA sostegno IX ciclo 

TFA sostegno IX ciclo: 32.317 posti. Prove preselettive: 7, 8, 9 e 10 maggio. Accesso diretto per docenti tre anni di servizio su 35% posti. DECRETO e POSTI per UNIVERSITÀ

Vuoi prepararti con noi?

TFA sostegno IX ciclo, il Ministero avvia le procedure: corso di preparazione con simulatore per la preselettiva + Libro “studio rapido” per velocizzare l’apprendimento

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€