TFA Sostegno, in un’Università di Reggio Calabria i posti scendono da 1.600 a 500: “Numeri spropositati rispetto ad abitanti”

WhatsApp
Telegram

Hanno preso il via oggi le prove preselettive del IX ciclo del TFA Sostegno. Le prove proseguiranno domani per i docenti della primaria, poi della secondaria di primo grado e il 10 maggio sarà il turno degli insegnanti della secondaria di secondo grado.

Il MUR ha però pubblicato un decreto, n. 642 del 6 maggio, in cui vengono rideterminati i posti attribuiti all’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria.

I posti scendono da 1.600, inizialmente previsti dall’allegato A del decreto n. 583 del 29 marzo, a 500.

Nel decreto firmato dalla ministra Bernini si legge che “il Comitato regionale universitario di coordinamento della Calabria ha deliberato all’unanimità di valutare non congrua la proposta formulata dall’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria di attivazione di percorsi di specializzazione per il sostegno (posti 800)“.

Le motivazioni:

a) numero di posti di sostegno, ogni mille abitanti in Calabria, nettamente superiore alla media nazionale;

b) sovradimensionamento tra posti di sostegno richiesti dall’Ateneo e corpo docente del medesimo;

c) assenza, all’interno dello stesso Ateneo, di docenti appartenenti ai settori scientifico-disciplinari indicati dal decreto ministeriale 30 settembre 2011 per gli insegnamenti da erogare nell’ambito dei percorsi, per cui la didattica non è sostenibile con la docenza di ruolo;

d) la valutazione positiva dell’offerta formativa espressa dal suddetto Ateneo comporterebbe l’assegnazione di un numero spropositato di posti per la provincia di Reggio Calabria, che conta appena mezzo milione di abitanti;

Il decreto

WhatsApp
Telegram

“Percorsi abilitanti 30 CFU ai sensi dell’art. 13 del DPCM 04/08/2023”.  Hai tempo solo fino al 27 giugno 2024. Contatta Eurosofia