TFA sostegno: documenti necessari per svolgere test d’accesso

WhatsApp
Telegram

Le prove di accesso per il TFA Sostegno III ciclo per il conseguimento del diploma di specializzazione si svolgeranno a livello nazionale il 25 e 26 maggio prossimi.

La distribuzione degli ordini di scuola è avvenuta in maniera autonoma nelle singole Università, per cui alcuni candidati stanno procedendo all’iscrizione in più Atenei in modo da avere maggiori possibilità di accedere ai corsi (molto importante perchè determina l’accesso o meno alla fase transitoria per il ruolo anche per il sostegno). TFA sostegno: iscrizione ai test selezione in più Università

Per sostenere i test di accesso i candidati dovranno presentarsi nella sede e all’orario indicato dalla singola Università con apposito avviso.

Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti nei confronti dei candidati.

I candidati dovranno essere muniti di

1. documento valido di riconoscimento: carta di identità, patente automobilistica munita di fotografia, passaporto, tessera postale, tessera di riconoscimento rilasciata dalle Amministrazioni dello Stato, porto d’arma;
2. ricevuta del pagamento del MAV quale contributo di partecipazione alla selezione.

I candidati che si presenteranno senza documenti o con documenti non validi non saranno ammessi alle prove.

Durante il test preliminare e la prova scritta i candidati, a pena di esclusione, non possono:

  • comunicare fra loro verbalmente o per iscritto, ovvero mettersi in relazione con altri, salvo che con i componenti della Commissione Giudicatrice;
  • utilizzare o anche solo detenere telefoni cellulari di qualsiasi tipo (comprese le apparecchiature in grado di inviare fotografie e immagini) e strumenti elettronici, compresi quelli di tipo “palmari” o personal computer portatili, smartwatch di qualsiasi tipo in grado di collegarsi all’esterno delle aule sede della prova, tramite collegamenti “wireless” o alla normale rete telefonica con protocolli UMTS, GPRS o GSM;
  • tenere con sé, durante la prova, borse, zaini, carta da scrivere, appunti, libri o pubblicazioni e vocabolari.

Ogni Università indicherà comunque specifiche norme di comportamento, ad es. indicherà dopo quanto tempo dall’inizio della prova sarà possibile lasciare l’aula.

TFA specializzazione sostegno, come saranno le prove d’accesso: tipologie, punteggi e tematiche

TFA sostegno: bandi e info dalle Università. Aggiornato con Lazio, Umbria, Veneto, Val d’Aosta, Torino

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur