TFA sostegno, disparità nei test: in alcune Università consentita correzione domanda

Stampa

I test preselettivi per l’accesso ai corsi di specializzazione su sostegno a.a. 2018/19 hanno suscitato non poche polemiche.

TFA sostegno, candidati delusi: scarsi i controlli durante le prove. Risultati falsati

Le polemiche sono svariate e riguardano i contenuti delle domande, la scarsa sorveglianza in diversi Atenei e le modalità di svolgimento del test.

Ultima segnalazione in ordine di tempo, riguarda la possibilità di correggere le risposte già fornite, concessa da qualche Ateneo.  Situazione questa, che ha ulteriormente spinto alla denuncia di disparità nello svolgimento dei test.

Come possiamo vedere nella foto, di seguito riportata, è stata concessa la possibilità di annerire una risposta precedentemente fornita e segnare con la “X” la nuova risposta:

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur