TFA sostegno, Cineca corregge risposta ad una domanda grazie a segnalazioni candidati

di redazione
ipsef

item-thumbnail

TFA sostegno, l’Università di Salerno ha ripubblicato la graduatoria dei candidati ammessi alla prova scritta dopo la revisione della risposta ad una delle 60 domande. 

Il ruolo di Cineca

L’università ha affidato la predisposizione del test di preselezione svolto il 15 e 16 aprile nell’ambito delle procedure di accesso al corso di specializzazione sostegno a.a. 2018/19 al Consorzio Interuniversitario Cineca formato da 67 università italiane, 9 Enti di Ricerca (tra cui il CNR, l’INAF, l’INFN), 3 Policlinici Universitari e il MIUR.

Il 23 aprile 2019 l’Università aveva pubblicato le graduatorie dei candidati ammessi alla prova scritta, così come trasmesse dal Cineca stesso.

Il ruolo delle segnalazioni dei candidati

Successivamente, scrive l’Università, sono pervenute specifiche segnalazioni, che, considerato che a seguito del predetto affidamento né l’Università di Salerno né la Commissione Esaminatrice hanno competenza relativamente alla predisposizione e alla correzione dei quesiti, l’Ateneo ha inoltrato al Cineca, invitando il Consorzio a operare le necessarie verifiche in merito a quanto segnalato e ad effettuare una approfondita e
complessiva verifica di tutti i quesiti predisposti per ciascuno dei quattro ordini di scuola.

Nuove graduatorie

A seguito di verifica, il Cineca, nel pomeriggio del 30 aprile 2019, ha comunicato che relativamente alla domanda “Nei processi fondamentali che caratterizzano lo sviluppo cognitivo del bambino, J. Piaget individua delle fasi evolutive, che chiama “stadi”. Quante sono?” la risposta corretta è “quattro” e non “sei” come in un primo tempo era stato indicato.

In conseguenza, il suddetto Consorzio ha inviato una nuova graduatoria, pubblicata dall’università di Salerno.

Avviso + nuova graduatoria infanzia

Tfa sostegno – Le date della prova scritta per ciascuna Università

Versione stampabile
anief banner
soloformazione