TFA sostegno Bicocca Milano: foto scattate durante test fanno annullare prova primaria

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

La pubblicazione su un social netwok di foto scattate con un cellulare in un momento non identificabile della prova tenutasi il 28 maggio 2015 (scuola primaria) ha provocato l'annullamento della stessa da parte dell'Università Bicocca di Milano.

La pubblicazione su un social netwok di foto scattate con un cellulare in un momento non identificabile della prova tenutasi il 28 maggio 2015 (scuola primaria) ha provocato l'annullamento della stessa da parte dell'Università Bicocca di Milano.

La pubblicazione ha violato infatti gli art. 7 e 8 del bando, che esplicita divieti e obblighi per i candidati. Pertanto la prova, già svolta, viene annullata e dovrà essere ripetuta il 30 giugno. A tale prova avranno accesso esclusivamente i candidati già iscritti e ammessi alla prova annullata, anche se non presenti alla prova del 28 maggio scorso. Il decreto del rettore

Non è la prima volta che un test di accesso venga annullato. Era già capitato all'Uni Europea di Roma

Naturalmente la ripetizione del test comporta un notevole stress per i partecipanti, che dovranno nuovamente sottoporsi alla procedura. Saranno ammessi alla prova scritta i candidati che conseguiranno una votazione non inferiore a 21/30 fino ad un numero pari al doppio dei posti disponibili per gli accessi (123).

Il simulatore per esercitarsi gratuitamente

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023: requisiti di accesso e corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, offerta in scadenza