TFA sostegno, bandi primo trimestre 2020. 21 mila i posti

di redazione

item-thumbnail

Riproponiamo quanto affermato dall’allora Sottosegretario Azzolina durante una diretta su FB di qualche settimana fa, anticipando alcune novità che riguardano il mondo del sostegno. La copertura dei posti vacanti di sostegno è uno dei punti sui quali Lucia Azzolina ha sempre insistito in maniera particolare.

Il V ciclo sul sostegno – dice l’Azzolina – sarà bandito presto. Abbiamo attivato le procedure con le Università per i bandi, si spera all’inizio del primo trimestre 2020.

Durante l’intervento ha anche ribadito quanto già anticipato dalla nostra redazione circa il numero di posti. “Sarà avviato per 14mila posti che erano stati preventivati cui aggiungeremo 7mila degli idonei, in totale 21 mila posti.

“Ci servono – continua – non possiamo pensare di andare avanti così. Il sostegno è una cosa delicatissima e ci vogliono persone specializzate.”

Per quanto riguarda i concorsi, il Sottosegretario ha inoltre ricordato che nel decreto scuola è previsto che quanti stanno frequentando il quarto ciclo di specializzazione parteciperanno con riserva ai concorsi. “Ma dovranno terminare il corso di specializzazione“.

Ricordiamo che nel Decreto Scuola, entrato in vigore il 29 dicembre 2019, il termine ultimo per conseguire il titolo di specializzazione è stato posto al 15 luglio 2020.

Inoltre, nella Legge di Bilancio 2020, sono state inserite alcune norme per il sostegno:

11 milioni per la formazione dei docenti su sostegno, 1.000 posti trasformati da organico di fatto in organico di diritto per il sostegno, aumento dei posti di sostegno grazie ai provvedimenti giudiziali di condanna definitiva notificati al 31 agosto 2019.

Corso di preparazione al TFA sostegno. Approfitta del prezzo lancio

Eventuali consulenze vanno richieste a [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione