Corso specializzazione sostegno: quando si valuta anno in corso

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Uno dei requisiti (soltanto in prima applicazione) per accedere ai corsi di specializzazione su sostegno per la scuola secondaria è il possesso della laurea e di 3 annualità di servizio.

Qui tutti i requisiti di partecipazione

Dopo la pubblicazione del decreto di ripartizione dei posti disponibili in ciascun Ateneo e delle date del test preliminare, giungono in redazione numerosissimi quesiti relativi al conseguimento dei tre anni di servizio e alla valutazione dell’anno in corso o meno.

Iscriviti al corso di preparazione organizzato da Orizzonte scuola e Centro Studi Leonardo per partecipare alla selezione per diventare docente di sostegno, 120 euro

Corso sostegno: validità 3 annualità servizio

Le tre annualità, per essere valide, devono soddisfare le condizioni richieste, ossia:

  • devono essere svolte negli ultimi otto anni precedenti, entro il termine di presentazione delle istanze di partecipazione;
  • devono essere prestate presso le scuole del sistema educativo di istruzione e formazione;
  • sono valutabili come tali ai sensi dell’articolo 11, comma 14, della legge n. 124/1999;
  • possono non essere continuative;
  • possono essere svolte su posto comune o sostegno;

Le tre annualità di sevizio, come sopra riportato, sono valutabili come tali ai sensi dell’articolo 11, comma 14, della legge 124/99, secondo cui per annualità di servizio bisogna intendere il servizio prestato per almeno 180 giorni o il servizio prestato ininterrottamente dal 1° febbraio sino al termine delle operazioni di scrutinio o al termine delle attività educative per la scuola dell’infanzia (in quest’ultimo caso ha chiarito il Miur con nota n. 7526 del 24 luglio 2014).

Iscriviti al corso di preparazione organizzato da Orizzonte scuola e Centro Studi Leonardo per partecipare alla selezione per diventare docente di sostegno, 120 euro

Corso sostegno: valutazione anno in corso

Ci sono docenti che hanno già maturato due anni di servizio e per i quali l’anno in corso sarebbe il terzo, quindi fondamentale per partecipare o meno alle selezioni d’accesso ai corsi.

Affinché l’anno di servizio sia valutabile, come detto sopra, è necessario svolgere 180 giorni di servizio. Pertanto chi ha lavorato dal 1° settembre conseguirà i 180 giorni alla fine di febbraio, maturando così la terza annualità utile. Per gli altri aspiranti tutto dipende dalla data in cui hanno iniziato a lavorare e dalla data di presentazione della domanda di partecipazione alle selezioni, tuttavia il margine è assai limitato.

Ricordiamo infatti che i  test preliminari si svolgeranno il 28 e il 29 marzo 2019, date prima delle quali si dovrà presentare la domanda di partecipazione.

Corso sostegno: 180 di servizio e non in base a contratto

Qualche lettore ci ha chiesto se, ai fini del raggiungimento dei 180 giorni, valga la data del contratto. La risposta è negativa, in quanto ciò che conta è  soltanto il servizio volto, l’unico che può essere dichiarato.

TFA sostegno, maestra accede con laurea + 3 anni di servizio senza i 24 CFU

Corsi TFA Sostegno: elenco completo università e avvisi già pubblicati

TFA sostegno 2019, date ufficiali. Come ci si iscrive ai test di accesso

Versione stampabile
anief banner
soloformazione