Tfa sostegno, Anief: “Pochi posti rispetto alle effettive esigenze, tutela per gli esclusi”

Stampa

Anief – Marcello Pacifico, presidente nazionale del sindacato Anief, è intervenuto all’interno di una trasmissione radiofonica dell’agenzia Italia Stampa per parlare dei posti messi a bando per specializzarsi sul sostegno.

Il leader del sindacato ha affermato che “il ministro dell’istruzione Patrizio Bianchi e la ministra dell’università e della ricerca Maria Cristina Messa hanno promesso 80mila posti per gli anni successivi ma ci sono ancora 20mila posti per quest’anno. Il prossimo anno avremo più di 60mila docenti non specializzati che insegneranno su posto di sostegno. Tutto ciò è veramente bizzarro, poiché noi abbiamo bisogno di personale specializzato e abbiamo bisogno del rispetto della norma. Per questo riapriremo i termini del ricorso per tutelare gli esclusi, così da poter seguire il corso per specializzarsi attraverso il VI ciclo Tfa sostegno”.

RICORSO PER L’AUMENTO DEI POSTI PER I CORSI DI SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO 2020/21

Stampa