TFA, settimana decisiva?

di Lalla
ipsef

Lalla – E’ quello che si augurano migliaia di docenti, in attesa di numeri e classi di concorso per i quali saranno attivati, per l’a.a. 2011/12. Oltre naturalmente alle indicazioni per la prova di ingresso, che potrà svolgersi a fine gennaio 2012 solo se i decreti attuativi saranno pubblicati con celerità in queste settimane. E intanto cresce la rabbia dei docenti precari, abilitati anche da anni, in attesa di stabilizzazione, che considerano "un inganno" formare nuovi docenti per creare altro precariato.

Lalla – E’ quello che si augurano migliaia di docenti, in attesa di numeri e classi di concorso per i quali saranno attivati, per l’a.a. 2011/12. Oltre naturalmente alle indicazioni per la prova di ingresso, che potrà svolgersi a fine gennaio 2012 solo se i decreti attuativi saranno pubblicati con celerità in queste settimane. E intanto cresce la rabbia dei docenti precari, abilitati anche da anni, in attesa di stabilizzazione, che considerano "un inganno" formare nuovi docenti per creare altro precariato.

Il TFA non piace
Gruppo Facebook "No ai TFA. No agli albi regionali. No alla privatizzazione della scuola" – Il Tirocinio Formativo Attivo (TFA), nel modo in cui verrà strutturato, sarà un vero e proprio inganno per tutti, così come è ingannevole il fatto stesso di annunciarlo continuamente senza poi riuscire a realizzarlo. Le sue conseguenze negative per il sistema scolastico si avvertiranno negli anni a venire mentre il disastroso impatto che avrà su tutti i docenti precari della scuola sarà imminente.

TFA solo 13 mila posti!
Lalla – La FGU Venezia lancia l’allarme, i posti che verranno messi al bano saranno neanche la metà di quelli offerti dagli atenei per l’a.s. in corso. In realtà non è chiaro se il comunicato della FGU sia precedente al chiarimento fornito dal Ministero, che ha ammesso di non avere ancora alcuna certezza sui numeri, e che quelli che stanno circolando in questi giorni non sono da prendere in considerazione. Vi riportiamo il comunicato FGU e il nostro articolo. La prossima settimana maggiori chiarimenti

Continuo ad insegnare o cambio lavoro?
Lalla – Alberto, prima ingegnere in un’azienda, adesso insegnante. Insegna con passione, ma è alla ricerca di un consiglio sul suo futuro lavorativo.

Tirocini formativi attivi, la montagna partorirà il topolino
Flc Cgil Molise – Sono grandi e legittime le aspettative dei giovani laureati molisani intenzionati ad intraprendere la carriera docente nelle scuole della regione. Il passaggio obbligato dovrà essere quello dei Tirocini formativi attivi organizzati dalle università, che consentiranno di prendere un’abilitazione all’insegnamento.

Le GEN (Graduatorie ad esaurimento nazionali), il coraggio di una proposta scandalosa
Libero Tassella – LE GEN, come le abbiamo immaginate in una proposta organica sul reclutamento dei docenti in Italia, prevedono due fasce perché bisogna distinguere tra chi si trovava già, alla data della loro istituzione, in graduatorie ad esaurimento costoro andranno in un’unica fascia ora sono divisi in anacronistiche tre fasce) e chi invece non lo era alla data di trasformazione delle permanenti in graduatorie ad esaurimento, alla data della loro chiusura;

www.diventareinsegnanti.orizzontescuola.it

Versione stampabile
anief
soloformazione