TFA secondo ciclo. In Piemonte classi non attivate, diffida FLC CGIL Torino

WhatsApp
Telegram

TFA secondo ciclo 2014: l'ufficio legale della FLC CGIL di Torino predispone una diffida per la mancata attivazione di alcune classi di concorso nell'offerta formativa delle Università del Piemonte.

TFA secondo ciclo 2014: l'ufficio legale della FLC CGIL di Torino predispone una diffida per la mancata attivazione di alcune classi di concorso nell'offerta formativa delle Università del Piemonte.

E' accaduto infatti che, rispetto alla suddivisione dei posti indicata nella tabella allegata al dm n. 312 del 16 maggio 2014 con cui è stato attivato il secondo ciclo TFA, le Università del Piemonte abbiano poi presentato un'offerta formativa più bassa per quanto riguarda il numero dei posti disponibili.

L'Università ha anche fornito una motivazione per questa decisione, che può essere riassunta nella frase " Vi è il contestuale svolgimento del PAS"

" Le Università vedranno quest'anno il singolare sovrapporsi alla normale didattica di I, II e III livello l'impegno per il secondo anno dei PAS e per il nuovo TFA. L'avvio di quest'ultimo è intervenuto a programmazione già compiuta sia della didattica per l'anno accademico 2014/2015 sia del secondo anno PAS: donde l'enorme difficoltà, non solo del reperimento spazi, che per quanto riguarda le aule può comunque essere risolto come sempre è avvenuto attraverso l'affitto di locali esterni agli Atenei (ovviamente con un dispendio considerevole di risorse economiche e con maggior problematicità laddove si tratti di reperire aule specificamente attrezzate e laboratori), ma soprattutto di trovare un numero adeguato di docenti disponibili a farsi carico di un ulteriore impegno didattico, particolarmente complesso e faticoso e poco gratificante sia sul piano economico sia su quello curriculare (è noto che i meccanismi concorsuali e di carriera universitaria "premiano" principalmente le attività di ricerca e non quelle legate alla didattica, pertanto i docenti che debbono dedicarsi prevalentemente alle prime si trovano in grave difficoltà ad ampliare impegni didattici già normalmente assai gravosi). TFA secondo ciclo Piemonte: meno posti rispetto al bando. Concomitanza con i PAS

Il Miur aveva preventivato tale situazione, infatti in una FAQ aveva anticipato " Nel caso di mancata istituzione dei percorsi per la relativa classe di concorso, i candidati che hanno superato il test preliminare potranno optare per un'altra regione."

Per il diritto ad uguali opportunità di accesso ai percorsi di abilitazione all'insegnamento la FLC CGIL ha deciso di presentare diffida.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur