TFA secondo ciclo: cercasi docenti, dirigenti, personale Ata per sorveglianza durante i test. Quota forfettaria di rimborso

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – L’organizzazione del test preselettivo spetta, per il II ciclo del TFA, agli Uffici Scolastici regionali, che devono reperire il personale disponibile a svolgere la sorveglianza durante lo svolgimento delle prove. Quota forfettaria di rimborso, durata dell’incarico dal 14 al 31 luglio (mattina e pomeriggio).

red – L’organizzazione del test preselettivo spetta, per il II ciclo del TFA, agli Uffici Scolastici regionali, che devono reperire il personale disponibile a svolgere la sorveglianza durante lo svolgimento delle prove. Quota forfettaria di rimborso, durata dell’incarico dal 14 al 31 luglio (mattina e pomeriggio).

La prima regione a pubblicare l’avviso è il Piemonte. La sede d’esame è Torino. Gli interessati possono comunicare la propria disponibilità, compilando il form on-line reperibile nell’area “servizi” del sito istituzionale di questo USR www.istruzionepiemonte.it, entro il 30 giugno 2014.

Segui su Facebook le notizie della scuola

Non è ancora chiaro quali saranno con esattezza le sedi in cui si svolgeranno gli esam. TFA II ciclo: forse le scuole sedi dei test preliminari

Restano comunque da chiarire cosa si intenda con "quota forfettaria" come compenso per la sorveglianza. I docenti sono già stati utilizzati con compiti di sorveglianza durante la prova preliminare del concorso 2012, svolta nelle aule informatiche di alcune scuole. Un esperimento che al Miur si vuole ripetere, se si cerca la collaborazione di dirigenti scolastici, docenti (non è specificato se di ruolo oppure no), personale Ata.

WhatsApp
Telegram

Preparazione concorsi scuola: news webinar Infanzia e Primaria! Prepara anche Secondaria e DSGA