TFA secondo ciclo A039: Miur rispetti contingente di 103 posti

Di
Stampa

I candidati idonei del II ciclo TFA per la classe di concorso A039 Geografia economica evidenziano come una tempistiva, corretta e coordinata applicazione della normativa potrà portare a garantire a tutti i 100 aspiranti che hanno superato le selezioni, a poter svolgere il corso nell'a.a. 2014/15. Questione di organizzazione.

I candidati idonei del II ciclo TFA per la classe di concorso A039 Geografia economica evidenziano come una tempistiva, corretta e coordinata applicazione della normativa potrà portare a garantire a tutti i 100 aspiranti che hanno superato le selezioni, a poter svolgere il corso nell'a.a. 2014/15. Questione di organizzazione.

Il TFA II ciclo è stato bandito con dm n. 312 del 16 maggio 2014. Per la classe A039 Geografia generale ed economica sono stati disposti, a livello nazionale, 103 posti distribuiti nelle varie Università (allegato A)

A fine ottobre le Università comunicano il numero reale dei posti attivati. La mancata attivazione della c.d.c. A039 in Piemonte, nelle Marche, in Abruzzo, in Molise ed in Basilicata costrinse ha di fatto costretto alcuni candidati a rivolgersi ad altri atenei per sostenere le prove scritta ed orale (Milano, Bologna, Padova, Perugia etc.). Parallelamente però nessun ateneo ha incrementato i posti per far fronte al maggior numero di candidati, riducendo di fatto l’offerta a soli 86 posti nazionali, 17 in meno di quelli previsti dal bando.

Concluse le selezioni, il panorama generale riporta che, in totale, tra vincitori ed idonei non vincitori, il numero massimo dei candidati sarà al massimo pari a 100 candidati, ovvero meno dei 103 posti inizialmente previsti dal Ministero.

Alcuni dei candidati idonei, che sulla scorta degli 86 posti attivati rimarrebbero privi di collocazione, chiedono di mantenere il numero iniziale prospettato nel bando, dal momento che nessuna rettifica è stata appunto apportata all’allegato dei posti disponibili.

Di seguito, elenchiamo tutti i dati per ogni regione aggiornati al 19/01/2015:

REGIONE UNIVERSITA' IDONEI POSTI SOVRAN. RESIDUI NONATTIV.
PIEMONTE     7     7
LIGURIA Genova 0 3   3  
LOMBARDIA Milano 18 13 5    
VENETO Padova 15 9 6    
EMILIA ROMAGNA Bologna 8 6 2    
TOSCANA Firenze 4 5   1  
FRIULI V.G. Trieste   3   3  
MARCHE     3     3
UMBRIA Perugia 3 2 1    
ABRUZZO     3     3
LAZIO Roma 17 9 8    
MOLISE     2     2
CAMPANIA Napoli 10 (attesa orale) 12   2 (minimo)  
CALABRIA della Calabria 4 4      
PUGLIA Bari 10 8 2    
BASILICATA     2     2
SICILIA Catania 9 9      
SARDEGNA Sassari 2 3   1  
    100 103 24 10 17

Come si evince dalla tabella, tra vincitori e idonei si giunge al massimo a 100 candidati.

I candidati idonei fanno quindi appello all'art. 4 del Decreto Direttoriale n.698 del 1° Ottobre 2014 "Qualora l'offerta formativa da parte delle Istituzioni accademiche, dopo l'effettuazione delle suddette operazioni, risulti ancora insufficiente a far fronte al numero di aspiranti, inseriti utilmente nelle graduatorie di merito nei limiti rigorosi dei contingenti definiti dall'allegato A al DM 312/2014, il Ministero fornirà successive indicazioni al fine di attivare iniziative volte a consentire la frequenza dei percorsi di TFA agli aspiranti aventi titolo ai sensi del presente comma che non risultino altrimenti collocati." E l'allegato A al DM 312/2014 è chiaro.

Per la classe A039 il contingente dell'Allegato A è stato stabilito in 103 posti.

I candidati chiedono quindi di predisporre sin da ora l’ampliamento dei posti nelle diverse Università e consentire i ripescaggi dei candidati risultati idonei.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!