TFA ordinario abilitazione docenti: bando pronto, ma mancano ancora i pareri di MEF e Consiglio di Stato

di Lalla
ipsef

red – Il cambio di guardia a Palazzo Trastevere non dovrebbe provocare troppi scossono per un provvedimento che avrebbe dovuto essere emanato entro il mese di febbraio, ma che probabilmente vedrà la luce più avanti per ritardi indipendenti dalla gestione politica.

red – Il cambio di guardia a Palazzo Trastevere non dovrebbe provocare troppi scossono per un provvedimento che avrebbe dovuto essere emanato entro il mese di febbraio, ma che probabilmente vedrà la luce più avanti per ritardi indipendenti dalla gestione politica.

Il 18 gennaio 2014 il Ministero emana un comunicato che ridà speranza a coloro che credono nella via ordinaria di formazione iniziale degli insegnanti, che prevede un corso annuale di Tirocinio formativo attivo, al quale si accede tramite selezione. Al I ciclo, svolto nell’a.a. 2013/14 non ha infatti fatto seguito il II, a causa di alcune modifiche al Regolamento, provvedimenti che hanno sempre tempi amministrativi molto lunghi e che rischiano di annullare il circolo virtuoso che si era voluto instaurare con il I ciclo.

Il comunicato del Miur, dicevamo: " Il Miur sta anche predisponendo il bando per la partenza del secondo ciclo dei Tirocini formativi attivi che sarà emanato entro febbraio"

Probabilmente, anche se fosse rimasta in carica Maria Chiara Carrozza, i tempi inevitabilmente sarebbero stati più lunghi.

Lo stesso ex Ministro si trovò a scrivere su Twitter il 13 febbraio "a chi vuole sapere del # tfaordinario stiamo aspettando da dicembre il via libera sul regolamento dal MEF, dalla funzione pubblica e dal CDS "

" Il nuovo decreto – prosegue il Ministro – riguarderà sia il nuovo ciclo che la valorizzazione di chi lo ha già frequentato ."

Dunque, un voler anticipare il ritardo. Su questa notizia si è poi inserito il sindacato FLC CGIL, che ha smorzato i toni, con un allarme che non ha ancora trovato conferma negli ambienti ministeriali "Per quanto riguarda i PAS e i TFA l’Amministrazione ha comunicato che il secondo ciclo di TFA partirà successivamente al completamento dell’attivazione di tutti i corsi PAS, presumibilmente intorno al mese di dicembre 2014 . "

L’ex Ministro non ha commentato tale notizia, anzi al momento del commiato su Twitter dedica ancora una volta il suo pensiero a questo tassello così fondamentale per la scuola

"E’ tutto pronto anche per il # tfaordinario quando i pareri saranno arrivati e ho mantenuto quello che ho promesso"

Anche l’Agenzia Ansa conferma tale linea. Che dire, ancora una volta siamo nelle mani del MEF.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione