TFA III ciclo: altra fumata nera, prossimo incontro il 1° dicembre

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nella giornata di ieri, 16 novembre 2016, si è svolto un incontro al Miur tra Amministrazione e sindacati sulle deleghe previste dalla legge di Riforma della scuola.

Come abbiamo già riferito,  il Miur ha fornito informazioni riguardo alla delega sulla riforma del sostegno, senza affrontarne altre, come ad esempio quella tanto attesa sul nuovo sistema di reclutamento e sulla fase transitoria.

Diciamo tanto attesa, in quanto alla pubblicazione della suddetta legge delega è legata anche  l’attivazione del III ciclo di TFA, come affermato da Marco Campione, capo segreteria  del sottosegretario Farone: “la fase transitoria per le seconde fasce sarà contenuta nella delega per la formazione iniziale che deve (sottolineo DEVE, perché è una legge dello Stato che prevede questa scadenza) essere presentata entro metà gennaio; fino ad allora (che è fra due mesi, vacanze incluse) non avrebbe alcun senso fare un terzo ciclo TFA”.

L’amministrazione ha concordato con le OO.SS. che il prossimo incontro, previsto per il 1° dicembre, sarà focalizzato proprio sulla delega relativa al nuovo sistema di reclutamento e alla fase transitoria, quindi dovrebbe essere affrontata la questione TFA.

Auspichiamo che sia la volta buona, in modo da dare risposta ai numerosi docenti che attendono ormai da troppo tempo l’attivazione del percorso che permetterà loro di conseguire l’abilitazione, necessaria sia per la partecipazione al concorso che per l’inserimento nelle graduatorie di istituto (per chi non è già inserito).

Versione stampabile
soloformazione