TFA II ciclo: si può conseguire fino al 31 agosto il titolo di accesso

Di
WhatsApp
Telegram

red – La novita del test TFA II ciclo per l’a.a. 2014/15 è stata quella di consentire la partecipazione di giovani che non avessero ancora conseguito il titolo, con riserva di esserne in possesso entro la data del 31 agosto 2014.

red – La novita del test TFA II ciclo per l’a.a. 2014/15 è stata quella di consentire la partecipazione di giovani che non avessero ancora conseguito il titolo, con riserva di esserne in possesso entro la data del 31 agosto 2014.

Tale decisione è stata motivata dalla scelta di riconoscere un’opportunità anche ai giovani laureati e ai fini di una più ampia partecipazione.

Rientrano infatti in tale casistica non solo coloro che non erano ancora in possesso di laurea alla data del 16 giugno 2014, ma anche coloro il cui percorso di studi era carente di qualche disciplina, necessaria per l’accesso alla classe di concorso richiesta.

Segui su Facebook le news del mondo della scuola

I soggetti che, pur superando il test preliminare, non siano a tale data in possesso dei titoli di ammissione previsti, sono esclusi dal prosieguo della procedura e non possono partecipare alle successive prove selettive.

Poichè però durante il mese di agosto generalmente non ci sono appelli universitari, la maggior parte dei candidati ha già sostenuto gli esami, e ci chiede come sia possibile comunicare all’USR (che ha il compito di controllare i titoli di accesso) l’avvenuto conseguimento del titolo.

Il Miur non ha fornito alcuna indicazione, lasciando ai singoli l’iniziativa (o agli USR che di fronte ad ogni ammissione con riserva dovranno contattare gli interessati per capire se hanno o meno conseguito il titolo entro i termini previsti).

Per snellire il lavoro possiamo consigliare ai candidati già in possesso del titolo di redigere una autocertificazione riportante gli estremi del titolo e la data di conseguimento. Spetterà poi all’USR di riferimento avviare i necessari controlli.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia. Scopri la nuova promozione natalizia: “Calendario dell’avvento”