TFA II ciclo: dossier su errori e imprecisioni del test A059

Di
WhatsApp
Telegram

red – Alcuni docenti candidati alle prove di selezione per il TFA II ciclo 2014/15 per la classe di concorso A059 Matematica e Scienze nella scuola secondaria di I grado, hanno preparato un dossier con le osservazioni sul test svolto. Ricordiamo che il Miur ha già corretto una delle risposte segnalate, relativa alla domanda n. 39

red – Alcuni docenti candidati alle prove di selezione per il TFA II ciclo 2014/15 per la classe di concorso A059 Matematica e Scienze nella scuola secondaria di I grado, hanno preparato un dossier con le osservazioni sul test svolto. Ricordiamo che il Miur ha già corretto una delle risposte segnalate, relativa alla domanda n. 39

inviato da Sara Iamurri – OGGETTO: imprecisioni nei test di ammissione al Tirocinio Formativo Attivo (TFA) per la classe di concorso A059, anno 2014

Gentile Ministro,
in seguito alla pubblicazione sul sito del CINECA dei quesiti e delle relative risposte corrette, oggetto di esame per il test preliminare di accesso al Tirocinio Formativo Attivo, vorremmo porre alla Sua attenzione alcune anomalie.

Dalle osservazioni dei candidati è emerso che i test contengono le seguenti anomalie
1. Errori o imprecisioni nei testi delle alternative proposte: nessuna della risposte può considerarsi “esatta” rispetto al quesito proposto.
2. Ambiguità nei testi delle alternative (più di una alternativa è plausibile rispetto al quesito)
3. Errori o imprecisioni nel testo del quesito (la proposizione della domanda contiene delle inesattezze)

Secondo quanto dichiarato nel Decreto Ministeriale prot. n. 487 del 20 giugno 2014 e successiva integrazione con le FAQ, (https://tfa.cineca.it/2014/faqs.php) “Il test comprende 60 domande, ciascuna formulata con quattro opzioni di risposta, fra le quali il candidato deve individuare l’unica esatta”.
E’ evidente che nessuna delle tipologie summenzionate è compatibile con l’affermazione contenuta nel DM n.487.

Chiediamo che venga preso un provvedimento a tal proposito.
Sarebbe inoltre auspicabile che venissero effettuati controlli più rigorosi sui testi dei concorsi. Tali leggerezze infatti mortificano l’intelligenza, il merito, la preparazione e la professionalità di tutti gli insegnanti che si stanno preparando ad affrontare questo nuovo percorso formativo.
Inoltre sarebbe stato valido un livello di matematica come quello richiesto, solo se anche le domande delle altre materie avessero avuto lo stesso livello di difficoltà.

Si allega il dossier relativo alla classe di concorso A059, con i dettagli riguardanti i quesiti contestati, che sono, nella fattispecie, i quesiti n. 13, 29, 30, 37, 39, 41, 47, 48, 58, 60.

Certi di una risposta, porgiamo i nostri saluti.

Il dossier – precisazioni  – segnalazione domanda n. 40 –

Segnaliamo che il Miur ha già provveduto alla correzione della domanda n. 39

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur