TFA e PAS in GaE. Chimienti (M5S): manca volontà politica di risolvere il contenzioso

di redazione
ipsef

item-thumbnail

In regione Piemonte – afferma l’On. Chimienti su Facebook – alcuni provvedimenti cautelari del Tar Lazio inerenti l’immissione in GAE dei docenti abilitati che hanno fatto ricorso sono stati rispettati: i docenti sono stati immessi in GAE con riserva e convocati.

A Novara questo non è accaduto. Il 20 ottobre scorso ci sono state le convocazioni e i docenti abilitati con provvedimenti cautelari sono stati esclusi dalle graduatorie. I docenti hanno protestato, sono intervenuti i Ca rabinieri e la stampa ha documentato l’episodio ma nulla è cambiato.

Questo è solo un piccolo esempio del caos generato nella scuola dalle miriadi di ricorsi che si stanno abbattendo sul MIUR e della assoluta arbitrarietà delle decisioni degli uffici scolastici di fronte ai provvedimenti dei tribunali.

Sarebbe molto semplice – conclude Chimienti – risolvere il contenzioso ed evitare queste spiacevoli situazioni. Ma manca completamente la volontà politica di farlo.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione