TFA: comunicati sindacali e lettere in redazione

di Lalla
ipsef

red – I comunicati di FLC CGIL e Cisl all’approvazione da parte della Funzione Pubblica dei numeri per il TFA. Comunicato dell’associazione Adida. Lettere in redazione.

red – I comunicati di FLC CGIL e Cisl all’approvazione da parte della Funzione Pubblica dei numeri per il TFA. Comunicato dell’associazione Adida. Lettere in redazione.

Numeri per il TFA: sorpresa per i sindacati
Lalla – Ammettono la loro sorpresa i sindacati sulla procedura per l’approvazione dei numeri che la Funzione Pubblica ha stabilito per laurea magistrale di I grado e TFA. Proprio nel giorno in cui il ministero li avvertiva che la Funzione Pubblica aveva impugnato i decreti, non ritenendo congrui i numeri proposti in relazione ai posti vacanti, veniva diramata una nota di assenso ai 23.000 posti preventivati. Adesso i sindacati attendono di essere convocati nuovamente forse, dicono, la prossima settimana. I comunicati

Abilitazione, ma perchè tanta fretta?
Associazione Adida – In questo primo scorcio di anno solare, rimbalzano le notizie circa l’imminente definizione dei TFA, dei test preselettivi per potervi accedere, di qualche tiepida richiesta per i docenti precari con servizio ma senza la famigerata “abilitazione”, insomma un balletto incessante di numeri, proposte, commenti e chi più ne ha più ne metta!

L’abilitazione dovrebbe servire a valorizzare le competenze di ciascuno
Vito – salve a tutti! sono laureato in scienze dell’educazione (quadriennale) e quando sento parlare di tfa in questi ultimi tempi o di siss nel passato mi viene spontanea una domanda: ma a cosa è servita la mia laurea se in nome di un’abilitazione devo ripetere le stesse cose che ho studiato nel corso di laurea, appunto, e per giunta con gli stessi insegnanti? un paradosso che investe come me migliaia di persone e che sembra non risolversi mai.

Vai al sito

Versione stampabile
anief
soloformazione