Test TFA II ciclo, ancora errori in domande e risposte

Di
Stampa

di Patrizia del Pidio – I nostri lettori continuano a segnalarci errori nelle domande e nelle risposte dei test d’ammissione al II ciclo del TFA ordinario per tutte le classi di concorso.

di Patrizia del Pidio – I nostri lettori continuano a segnalarci errori nelle domande e nelle risposte dei test d’ammissione al II ciclo del TFA ordinario per tutte le classi di concorso.

Quando ormai i test di selezione per accedere ai corsi del secondo ciclo del Tirocinio Formativo Attivo stanno per concludersi, non si placa la polemica scatenata dalla pioggia di errori individuati nei test, sia nella formulazione delle domande che nella spiegazione delle risposte fornite dal Ministero. Entrambe le cose hanno portato molta confusione e dubbi negli aspiranti tieffini ma quello che è quasi certo è che un certo numero di ricorsi pioverà sul MIUR non appena i test di ammissione saranno terminati.

Seguici su FaceBook. Lo fanno già in 120mila

Vediamo nello specifico le nuove domande dei test di ammissione al TFA che ci sono state segnalate dai nostri utenti.

Ci viene segnalato che per la classe di concorso A025 la domanda 03 delle 10 domande a completamento delle 60 totali che recitava testualmente:

“I colori complementari accostati producono effetti di:

A) deciso contrasto
 B) passaggio graduato
C) decisa somiglianza
D) accordo armonioso”




non risulta conforme a quanto pubblicato nel testo scolastico “G.ARDUINO Tecnomedia disegno laboratorio, p.196, ed Lattes, Torino 2012” che al riguardo riporta “"Gli accostamenti di colori freddi danno sempre luogo a sensazioni fredde, l’accostamento di colori caldi genera un’impressione di vivacità, di calore, di allegria (fig.10); l’accostamento di colori complementari comunica una sensazione di equilibrio, di armonia visiva." potendo in qualche modo indurre il candidato in errore.

Citando in seguito i testi dei quesiti da un documento messo a disposizione dal CiNECA sul sito https://tfa.cineca.it/compiti/2014/A059.pdf in cui si specifica che tutte le domande hanno come risposta esatta la lettera A segnaliamo domande che presentano ambiguità nei testi con possibilità di più di un’alternativa plausibile di risposta rispetto al quesito, in alcuni casi il testo appare addirittura non chiaro.

*Domanda 13*

“Quale delle seguenti affermazioni è falsa?”

Risposta del ministero “Esistono due poliedri regolari aventi per facce dei pentagoni”.

Nella domanda non viene specificato se ci si stia riferendo a poliedri regolari (chiamati anche platonici, da cui ne risultano 5) o ai poliedri concavi (chiamati anche stellati o di Keplero-Poinsot), che portano il numero totale dei poliedri regolari a 9. Risulta falsa quindi anche la risposta B che afferma che “i poliedri regolari sono solo cinque”.

 Sia la risposta A che la B sono corrette.

 *Domanda 30*

" Quale delle seguenti affermazioni è corretta”

Risposta del ministero “L’Antartide è un continente”

 Benché sembri apparentemente una domanda un po’ scontata, la questione del numero di continenti presenti sul pianeta Terra non è poi così ovvia. Esistono infatti diversi modelli di riferimento che, per motivazioni storiche, culturali o meramente geografiche portano a suddividere la Terra in un numero differente di continenti. Secondo il modello “a 5 continenti”, non si comprende l’Antartide, considerando continenti solo le terre abitate dall’uomo. In Antartide risiedono infatti permanentemente almeno un migliaio di abitanti, ma tra essi nessun abitante locale, solo ricercatori scientifici provenienti da altri continenti, alcuni permanenti, altri stagionali. È il modello seguito nel simbolo olimpico dei cinque cerchi intrecciati.

Sia la risposta A che la D sono corrette.

*domanda 47*

“In un sistema ……. la quantità di moto totale si conserva”.

 Risposta del ministero “isolato”

In realtà tale situazione si può verificare anche in un sistema di riferimento inerziale, ove un corpo persevera nel suo stato di quiete o di moto rettilineo uniforme fino a quando su di esso non agisce una forza che modifica il suo stato di moto o di quiete, e la sua quantità di moto di moto si conserva.

Sia la risposta A che la C sono corrette

*domanda 48*

“Il campo elettrico e il campo magnetico sono campi vettoriali”

Risposta del ministero “il primo conservativo, il secondo non conservativo”

Questo non è sempre vero. Quando il campo elettrico è indotto non è conservativo.

Sia la risposta A che la C sono corrette.

*domanda 60 *

“Quale di queste affermazioni non è contenuta nel testo o non è derivabile da quanto si afferma nel testo?”

Risposta del ministero “Lo studio dimostra che la propensione al comportamento etico è indipendente dalla cultura di origine”

Leggendo il testo alla riga 24, “I linguisti si sono chiesti se ogni lingua codifichi i principi etici a modo suo, il che potrebbe spiegare il risultato, ma l’effetto si è ripresentato con ogni combinazione linguistica esaminata, per cui la cultura d’origine non sembra fornire una spiegazione”, si evince che la propensione al comportamento etico è indipendente dalla cultura di origine. Risulta quindi derivabile da esso, e non può quindi essere la risposta corretta.
 Nessuna delle risposte fornite è corretta.

Nella seguente domanda, invece, sono presenti errori o imprecisioni nel testo del quesito stesso, la domanda proposta quindi, contiene delle inesattezze.

*Domanda 37*

 “La classificazione Lacroix, basata sul tipo di apparato vulcanico, suddivide i vulcani in vulcani a scudo, vulcani a cono e vulcani sottomarini. Il tipo più diffuso dei tre è:”

Risposta del ministero “sottomarino”

 La classificazione Lacroix è fatta sulla tipologia di eruzioni e non sulle forme che ne derivano.

I vulcani possono essere classificati in base al tipo di apparato vulcanico esterno o al tipo di attività eruttiva: entrambe.

 

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi