Test TFA: cosa si dovrebbe fare per restituire “certezza e serenità” ai partecipanti.

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Un articolo di Lalla sulle procedure di trasparenza che il Ministero dovrebbe adottare per assicurare il corretto svolgimento del lavoro di revisione dei test TFA. Lettere in redazione da parte dei nostri lettori, con alcune considerazioni di Lalla.

red – Un articolo di Lalla sulle procedure di trasparenza che il Ministero dovrebbe adottare per assicurare il corretto svolgimento del lavoro di revisione dei test TFA. Lettere in redazione da parte dei nostri lettori, con alcune considerazioni di Lalla.

“Al fine di restituire certezza e serenita… ” sui test TFA le operazioni di revisione devono essere trasparenti. Lavori già terminati?
Lalla – Commissione al lavoro da giorno 08 agosto per la revisione dei test per accedere al corso di Tirocinio formativo attivo, il percorso di formazione iniziale attraverso il quale i docenti acquisiscono l’abilitazione. Il processo di revisione dei test è nato dalla segnalazione di numerosi errori nelle prove assegnate, costringendo il Ministero a un pronto intervento, di cui ha dato notizie tramite un comunicato del 5 agosto, che si apre con un "al fine di restiture certezza e serenità…" ma che in realtà pone nuovi interrogativi, a partire da quali siano le domande su cui si sta concentrando l’attenzione degli accademici al lavoro.

TFA: pasticci su pasticci
inviato da Salvatore – Cara Lalla, credo che per quel che concerne l’oramai famigerato TFA, siamo di fronte ad un "PAPOCCHIO" di dimensioni planetarie e tanto per fare una battuta non credo che sia un modello da esportare.

La revisione dei test sarà a svantaggio di chi ha meno titoli per accedere al TFA, di solito i più giovani
inviato da Stefano – In merito a quanto appreso circa la revisione dei test TFA e relative graduatorie da parte del Ministero, ritengo di esprimere a nome di numerosi giovani candidati, la contrarietà a tale procedura, in quanto penalizza proprio i candidati più giovani, con poco o nessun punteggio derivante da pregresso insegnamento.

Onore al merito di chi ha superato i test TFA
inviato da Renza – Buongiorno ho affrontato i test preselettivi per quattro classi di concorso (A051-A050+A043 e A052) e sono riuscita a passare in tutte e quattro. Ho riscontrato anch’io nozionismo allo stato puro in alcune domande, imprecisioni, approssimazioni e grossolanità, ma ritengo pure che questi test fossero alla fine fattibili, io ho studiato molto, giorno e notte e sono riuscita a passare con impegno ed anche un pizzico di fortuna (quella ci vuole sempre).

Tempo speso inutilmente sui test errati!
inviato da Benedetto – Salve, per quanto riguarda i test della classe A049 sono totalmente d’accordo con Andrea sul tempo che hanno fatto perdere i test errati o ambigui. Personalmente (ho svolto i test a Palermo) in uno di questi quesiti ho dedicato più di 15 minuti poichè non riuscivo a capire come mai il risultato ottenuto dallo svolgimento dell’esercizio non coincideva con nessuna delle risposte inserite nel test.

La consulenza di Lalla

Ancora sul tfa, a sostegno dell’annullamento delle prove + risposta

Gli errori nei test TFA e la questione morale + risposta

www.diventareinsegnanti.orizzontescuola.it

www.chiediloalalla.orizzontescuola.it

WhatsApp
Telegram

Preparazione concorsi scuola: news webinar Infanzia e Primaria! Prepara anche Secondaria e DSGA