Test sierologici docenti e Ata, in Veneto su 10mila testati, 5 positivi in attesa di tampone

In Veneto a tutt’oggi sono stati eseguiti 10.015 test a insegnanti, dei quali 4 o 5 sono risultati positivi. Lo ha riferito oggi il presidente della Regione Luca Zaia.

“Tra i medici di base – ha proseguito Zaia – il 50-55% è disponibile a svolgere i test per i docenti; verosimilmente 50 mila insegnanti potrebbero recarsi nelle strutture pubbliche per effettuarli. Il presupposto nazionale è di effetuare il test dal medico di base, però adesso siamo convinti che bisogna farli nelle Ulss. Resto convinto che bisogna utilizzare i punti di accesso rapido, senza prenotazioni telefoniche. Gli insegnanti possono farlo su base volontaria, le Ulss li informeranno”, ha concluso.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia