Test sierologici docenti e Ata, il commissario Arcuri: “2 milioni di kit sono stati consegnati il 10 agosto”

Stampa

”In riferimento alle notizie di stampa sulla mancanza di test sierologici per la campagna nazionale di  screening per il personale scolastico, si precisa che i due milioni di kit necessari sono stati consegnati a tutte le Regioni, o alle Asl da queste indicate, il 10 agosto scorso”. È quanto si legge in una nota dell’Ufficio stampa della struttura commissariale in cui si  ripercorrono le tappe della campagna di screening preventivo per il personale scolastico.

”Il 9 luglio, dopo che il Cts ha previsto i programmi nazionali di screening per il personale scolastico, il Commissario Straordinario per l’emergenza Covid 19, Domenico Arcuri, ha indetto una gara  pubblica europea in procedura semplificata e di massima urgenza per acquisire i necessari due milioni di kit sierologici rapidi. Il 28 luglio la gara è stata aggiudicata e la distribuzione è stata avviata  il 7 agosto, immediatamente dopo la circolare del Ministero della  Salute in cui vengono indicati, alle Asl e alle Regioni, gli indirizzi operativi per l’esecuzione dei test sierologici. Il 10 agosto i kit  erano già stati consegnati alle Regioni o alle Asl di competenza da  esse indicate e il 22 agosto è partita la campagna di comunicazione”, si spiega.

”A questo punto si auspica il massimo livello di collaborazione da parte di tutti gli attori coinvolti per garantire, anche riguardo a questo aspetto, la riapertura in sicurezza della scuola italiana”,
conclude.

Stampa

Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un innovativo ciclo formativo per acquisire le competenze specifiche