Test sierologici studenti, a MiIano iniziata sperimentazione: già 6mila kit. Si può fare a casa, risultato entro un’ora

Stampa

Azzolina ha annunciato oggi in Senato che saranno fatti test a campione agli studenti durante l’anno scolastico. A Milano la sperimentazione è già iniziata.

A svilupparlo è l’università Statale di Milano ed è stato presentato presso l’Ospedale Buzzi. I 6 mila kit sono stati distribuiti in 14 scuole tra primaria e secondarie di primo e secondo grado.

Le famiglie, su base volontaria, potranno richiederlo alla scuola” ha spiegato Gian Vincenzo Zuccotti, direttore del Dipartimento di pediatria dell’Asst Fatebenefratelli Sacco e Prorettore ai rapporti con le istituzioni sanitarie della Statale.

Il kit si può portare a casa, si raccolgono due gocce di sangue con puntura pungidito e poi si riconsegna al Laboratorio di Riferimento Regionale per lo Screening Neonatale dell’ospedale Buzzi. In caso di positività, verrà fatto un tampone naso-faringeo. Il test verrà ripetuto ogni tre mesi sugli stessi ragazzi per 6 mesi dall’inizio delle attività scolastiche.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur