Test salivari potrebbero avere il via libera, Rezza: “Sono affidabili quanto il tampone”. Saranno utili per la scuola?

Stampa

I test salivari potrebbero essere approvati a breve. La conferma arriva direttamente da  Gianni Rezza, capo Prevenzione ministero Salute e membro del Comitato Tecnico Scientifico.

Secondo Gianni Rezza, infatti, i test salivari “sono affidabili ormai quanto il tampone”, spiega a La Repubblica.

Nelle scorse settimane si era infatti auspicato di poter utilizzare i test salivari anche per la scuola: l’ipotesi era infatti quella di applicare test a tappeto per gli studenti ma farlo con i tamponi, dato che ancora non c’è stato ok ai test salivari, meno invasivi.

Con le parole di Rezza si potrebbe avvicinare il momento dell’ok anche se siamo al 18 aprile e realisticamente manca poco meno di due mesi al termine delle attività didattiche.

Tamponi scuola a campione nelle zone rosse: l’ipotesi più accreditata. Ma sarà difficile partire subito dopo Pasqua

 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur