Test salivari, l’affondo di Salvini: “Chiederemo che siano fatti gratuitamente, obbligo vaccinale non esiste”

Stampa

“La soluzione c’è: i test salivari gratuiti, questa sarà la richiesta della Lega alla riapertura del Parlamento”, annuncia Matteo Salvini, leader della Lega, ai microfoni di Agorà su Rai 3.

“L’obbligo vaccinale – dice ancora il leghista – non c’è in nessun Paese europeo. Anzi, in tanti Paesi europei non esiste neanche il green pass”. “Gli italiani – ha rimarcato Salvini – al 70% si sono già vaccinati, senza obblighi e senza droni”.

“Sul tampone è giusto il prezzo calmierato e la gratuità per chi non ha alternative al vaccino. E’ comunque una gratuità virtuale perché attraverso la Stato pagano i cittadini. La gratuità sarebbe una cosa strana perché lo Stato sovvenzionerebbe chi non si vuole vaccinare, non è pensabile. Il Governo si sta muovendo in modo saggio in una situazione difficile, nessun paese ha la bacchetta magica”, la replica di Roberto Gualtieri, candidato sindaco del centro sinistra a sindaco di Roma, ospite nella stessa trasmissione.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione