Test rapidi su insegnanti e alunni per rientrare a scuola in sicurezza, il progetto pilota di Sondrio

Stampa

Un progetto pilota di screening al Covid-19 è stato realizzato nelle scuole della provincia di Sondrio, in vista del rientro in classe degli studenti della seconda e terza media.

“Sono stati effettuati – spiega Massimo Sertori, assessore regionale valtellinese con delega a Montagna, Enti locali e Piccoli Comuni – 763 test rapidi gratuiti su base volontaria a insegnanti e alunni che con il passaggio della Lombardia in zona arancione potranno tornare alla didattica in presenza nelle proprie aule. Grazie anche a questo progetto, docenti e studenti delle secondarie di primo grado della provincia di Sondrio potranno riprendere domani le lezioni nelle proprie aule con maggiore tranquillità. Sei, nel complesso, gli studenti trovati positivi sinora”.

Il progetto sperimentale di screening con test antigenici rapidi, partito dalla Provincia di Sondrio, è stato ideato dalla regione Lombardia, in collaborazione con l’Ats della Montagna, l’Asst Valtellina e Alto Lario. Pensato espressamente per il rientro a scuola in sicurezza, è stato coordinato con l’Ufficio scolastico territoriale di Sondrio.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur