Test rapidi, Azzolina: serve corsia preferenziale per la scuola

Stampa

“Sui test salivari o sui test rapidi con i sindaci abbiamo concordato sul fatto che la scuola avrebbe bisogno di una corsia preferenziale. Bisogna concordarlo con il ministero della Salute e le Regioni”.

Così la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ospite a Stasera Italia, su Rete 4, per parlare della riapertura delle scuole.

“Tra settembre e ottobre i tamponi sono stati fatti con celerità. Se si fanno test rapidi o tamponi e i risultati sono buoni, le famiglie e i docenti possono stare più sereni”.

Azzolina: “Contagi a scuola irrisori. Se la curva decresce possiamo riportare una parte degli studenti delle superiori”

Stampa

Tfa sostegno VI ciclo: cosa studiare? Parliamone con gli esperti il 29 luglio