Test rapidi a scuola, Zampa conferma: “In arrivo ordinanza, preoccupano contagi fuori dalle mura scolastiche”

Stampa

“L’ordinanza è imminente, il ministro Speranza ha già detto che bisogna passare ai test rapidi a scuola”.

Lo ha affermato la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, intervenendo a “Radio anch’io” su Rai Radio 1. “Questo – ha spiegato – ci dà delle possibilità molto più larghe di tamponare, di procedere a controlli più veloci. La scuola è uno dei luoghi da tenere più sotto controllo ma a preoccupare non è tanto il controllo dentro, che è molto elevato, ma quello che avviene fuori”. 

E ancora: “Il numero di terapie intensive è aumentato enormemente, di oltre il 100% e quindi i posti ci sono. Ma quello che conta in questo momento è non finirci: non è che non morire ma stare in terapia intensiva un mese o anche solo una settimana sia una bella esperienza”. 

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa