Test ingresso Università 2016, UDU: molti quesiti identici a quelli degli eserciziari. Esposto all’ANAC

Stampa

L’Unione degli Universitari, il 3 luglio p.v., presso la Camera dei deputati nella Sala Stampa Montecitorio, terrà una Conferenza Stampa per illustrare i motivi che hanno spinto l’Unione a presentare un esposto all’ANAC. 

L’esposto riguarda i test di accesso alle Facoltà di Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi dentaria dello scorso settembre, nell’ambito dei quali è emersa la presenza all’interno della prova di molte domande non inedite, ossia copiate integralmente dagli eserciziari di preparazione utilizzati maggiormente dagli studenti o da edizioni precedenti dei test stessi.

Dopo un accurato approfondimento, l’Unione è venuta a conoscenza del fatto che “almeno per il test del settembre 2016 la scelta delle domande presenti nella prova è stata commissionata dal MIUR  ad un’azienda terza, la Selexi s.r.l.”,  nel cui consiglio di amministrazione (attuale e passati) sono presenti molti dei curatori dei principali eserciziari Alphatest, quelli più comunemente utilizzati dagli studenti e nei corsi a pagamento di preparazione ai test stessi.
“Questo rappresenta un gravissima violazione del principio che vorrebbe tutti i candidati nelle stesse condizioni di partenza visto che non esiste alcun database delle possibili domande dei test. “
Per questo,dunque, l’Unione degli Universitari ha deciso di presentare un esposto all’Autorità Nazionale Anticorruzione al fine di chiedere a tale Autorità un parere ed eventualmente un intervento in merito.

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi