Test di valutazione anche per i presidi

di redazione
ipsef

red – Lo ha annunciato la Gelmini durante la cerimonia di premiazione dei vincitori del concorso per docente e dirigente scolastico dell’anno. "Stiamo cercando di estendere i due programmi di valutazione gia’ avviati per i docenti anche ai presidi. Stiamo inoltre individuando parametri di valutazione per elaborare un test specifico dedicato ai presidi che vorremmo chiudere entro la fine del 2011 e presentare nei primi mesi del 2012"

red – Lo ha annunciato la Gelmini durante la cerimonia di premiazione dei vincitori del concorso per docente e dirigente scolastico dell’anno. "Stiamo cercando di estendere i due programmi di valutazione gia’ avviati per i docenti anche ai presidi. Stiamo inoltre individuando parametri di valutazione per elaborare un test specifico dedicato ai presidi che vorremmo chiudere entro la fine del 2011 e presentare nei primi mesi del 2012"

"Il ruolo dei dirigenti scolastici è fondamentale – ha aggiunto – soprattutto in un momento di riorganizzazione della scuola".

Ha dunque continuato facendo riferimento al concorso a dirigente attualmente in itinere. "Anche per questo è importante che il concorso per gli oltre duemila posti da preside, che finalmente abbiamo potuto bandire dopo sette anni di fermo, valuti non solo la preparazione culturale ma anche la capacità gestionale dei futuri presidi, ad esempio ad esempio, saper motivare le persone, riuscire a recuperare risorse, accedere ai bandi, usare le tecnologie, avere collegamenti con il territorio . Se la procedura sar completata entro settembre del 2012 – ha concluso – tutti i posti disponibili potranno essere occupati per l’inizio del nuovo anno scolastico".

Versione stampabile
anief
soloformazione