Test di ingresso Medicina, ipotesi domande a risposta aperta al posto delle crocette

Oggi si è aperto il tavolo lavori Agenda 2023. Alle 11 la riunione su Scuola, Università, Ricerca e Innovazione Digitale. 

Per scuola presenti i Ministri Lucia Azzolina e la viceministra Anna Ascani e per l’Università il Ministro Gaetano Manfredi.

Argomento di confronto per l’Università è stato il test di accesso a Medicina.

Si punta all’ipotesi di abolire il sistema con domande chiuse, a crocette, e puntare a domande con risposte aperte per far emergere la reale preparazione degli studenti che chiedono di accedere al percorso universitario.

Si punta quindi ad una selezione in ingresso di qualità, ferma restando l’idea di aumentare il numero dei licei a curvatura biomedica in modo da indirizzare già dal percorso di istruzione superiore verso una determinata scelta professionale.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia