Test antigenici rapidi gratuiti per gli alunni della scuola primaria. La lettera di Figliuolo alle Regioni

WhatsApp
Telegram

Nell’ambito delle misure introdotte dal decreto Sostegni ter del 27 gennaio 2022, sono previsti i test antigenici rapidi anche per gli alunni della scuola primaria.

Il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario per l’emergenza Covid-19, ha invitato una lettera alle Regioni per le regole sull’effettuazione gratuita dei tamponi.

In linea con quanto previsto per la scuola media e superiore, la famiglia dell’alunno, una volta informata che il proprio congiunto è “contatto scolastico” di caso positivo al Covid-19, può, qualora sia prevista l’effettuazione di un test antigenico rapido, contattare il proprio pediatra per l’effettuazione del tampone o del rilascio della prescrizione medica per l’effettuazione del test gratuito presso una farmacia.

Si legge all’articolo 30 del decreto legge che “la misura relativa all’esecuzione gratuita di test antigenici rapidi per la rilevazione di antigene SARS-CoV-2 di cui all’articolo 5 del decreto-legge 7 gennaio 2022, n. 1, si applica anche alla popolazione scolastica delle scuole primarie”.

Conseguentemente l’autorizzazione di spesa di cui al medesimo articolo 5, comma 1, del citato decreto-legge è incrementata di 19,2 milioni di euro per l’anno 2022.

Il decreto prevede poi una semplificazione per la prosecuzione della didattica in presenza, quando ci sono due casi di positività nelle scuole di I e II grado, e per la riammissione in classe, negli altri casi, da parte degli alunni in regime sanitario di autosorveglianza: potranno entrare in classe con la verifica della sola certificazione verde mediante l’app mobile opportunamente aggiornata.

TESTO [PDF]

Il decreto entra in vigore il 27 gennaio 2022 (il giorno stesso della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale) e sarà presentato alle Camere per la conversione in legge.

Mascherine FFP2 gratis per studenti, docenti e Ata in auto sorveglianza. Decreto Sostegni ter in Gazzetta Ufficiale [PDF]

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur