Terzo concorso ex LSU, ancora attesa. Sindacati: nessuno resti escluso

WhatsApp
Telegram

Ritirare le procedure di licenziamento collettivo L.223/91 attivate nei confronti delle 931 lavoratrici e lavoratori ex Lsu e Appalti Storici esclusi dal processo di internalizzazione dei servizi di pulizie nelle scuole, oggi collocati in ammortizzatore sociale fino al 31 dicembre 2022. Lo rivendicano organizzazioni sindacali di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltrasporti al tavolo con le imprese.

I sindacati ribadiscono l’urgenza di attivare un Tavolo Interministeriale che, da subito, dia attuazione alla terza fase assunzionale per l’immissione negli organici ATA delle scuole dei lavoratori con i requisiti ancora ferma, e per trovare soluzioni occupazionali strutturali per chi ne sarà escluso.

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltrasporti hanno rimarcato come “la lunga vertenza, che ha visto la positiva internalizzazione di circa 14mila persone, rischia di concludersi in modo drammatico per un numero consistente di lavoratrici e lavoratori”.

“Non c’è tempo da perdere – dichiarano i sindacati di categoria – i nuovi Ministri si facciano carico della situazione per evitare che 931 lavoratrici e lavoratori deboli e già in difficoltà dal 1° gennaio prossimo si trovino senza un posto di lavoro”.

Concorso ex LSU

La procedura destinata al personale che non abbia potuto partecipare alle procedure precedenti destinate agli ex LSU per mancata disponibilità di posti nella provincia di appartenenza, sarebbe dovuta partire dal 1° settembre, ma nulla ancora si sa del bando.

Per partecipare alla procedura è necessario:

  • essere in possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado, conseguito entro la data di scadenza del termine per la presentazione delle domanda di partecipazione (che ancora non si conosce);
  • aver svolto, per almeno 5 anni anche non continuativi, servizi di pulizia e ausiliari presso le istituzioni scolastiche ed educative statali, in qualità di dipendente a tempo determinato o indeterminato di imprese titolari di contratti per lo svolgimento di tali servizi. Nei cinque anni richiesti devono essere compresi il 2018 e il 2019 (computo per anno solare).

I posti destinati agli ex LSU di cui sopra sono momentaneamente occupati tramite supplenze con contratti con clausola risolutiva.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo: Scegli il corso di preparazione di Eurosofia a cura del Prof. Ciracì e dell’Avv. Walter Miceli che prepara a tutte le prove