Territori colpiti dal sisma, Fedeli: deroga alunni per classe e incremento personale docente e ATA. Le misure del decreto “Mezzogiorno”

WhatsApp
Telegram

La Ministra Fedeli è intervenuto sulle misure relative ai territori colpiti dal sisma, rispondendo ad un’apposita interrogazione nel corso del Question time alla Camera. 

La Fedeli ha affermato che anche per il prossimo anno scolastico i dirigenti degli UU.SS.RR.  delle zone colpite dal terremoto potranno adottare tutte le disposizioni già poste in essere per garantire il regolare svolgimento dell’a.s. 2016/17.

Quanto affermato dalla Ministra è previsto da una disposizione inserita nel decreto “Mezzogiorno”, attualmente in Parlamento per la conversione in legge.

Nello specifico, è prevista “una deroga al numero minimo e massimo di alunni per classe normalmente previsto”, l’Istituzione “di ulteriori posti di personale docente nonché di personale Ata” e di “ulteriori deroghe alle procedure e ai termini ordinariamente previsti per l’assegnazione di cattedre ai docenti, al personale Ata e agli educatori”.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito