Terremoto a Siena, scuole chiuse anche venerdì 10 febbraio

WhatsApp
Telegram

È stata appena firmata dal sindaco di Siena, Luigi De Mossi, un’ordinanza per la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado anche per la giornata di domani, venerdì 10 febbraio.

Attualmente è in corso un tavolo tecnico presso la sala operativa provinciale integrata per valutare la situazione in città in seguito allo sciame sismico, con oltre 50 scosse, che interessa il territorio comunale da ieri sera, quando alle 21,51 è stato registrato un terremoto di magnitudo 3.5.

“Invito i cittadini – spiega il sindaco di Siena Luigi De Mossi – a mantenere per quanto possibile la calma e la tranquillità, pur con tutte le accortezze del caso e adottando comportamenti consoni alla situazione. Di concerto con le autorità territoriali, con le quali ci siamo riuniti anche questo pomeriggio, abbiamo deciso di chiudere scuole, musei e impianti, mentre al momento torneranno aperti gli uffici comunali. Vorrei comunque rassicurare i cittadini: la situazione è sotto controllo e non si registrano particolari danni a immobili pubblici e privati. Non si segnalano problemi alla rete dei servizi essenziali (gas luce acqua), né all’ospedale che è regolarmente aperto, né alla rete viaria o di trasporto. Continua il monitoraggio da parte della Protezione Civile, degli operatori comunali e tutte le altre forze dell’ordine, oltre ai volontari: ringrazio tutti per l’impegno profuso in queste ore. L’amministrazione comunale rimane a disposizione per tutta la popolazione”.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia: un nuovo corso intensivo a cura della Dott.ssa Evelina Chiocca: “Il documento del 15 maggio, l’esame di Stato e le prove equipollenti”