Terremoto: il 28% degli studenti non ha ricevuto istruzioni, il 22% non ha mai svolto una prova di evacuazione

WhatsApp
Telegram

La tragedia verificatasi in seguito al Sisma, che ha colpito il centro Italia e che ha distrutto la scuola di Amatrice, fa sorgere una domanda relativa al fatto se gli alunni dei nostri isituti siano pronti ad affrontare una simile situazione, qualora si verificasse durante le lezione. 

La tragedia verificatasi in seguito al Sisma, che ha colpito il centro Italia e che ha distrutto la scuola di Amatrice, fa sorgere una domanda relativa al fatto se gli alunni dei nostri isituti siano pronti ad affrontare una simile situazione, qualora si verificasse durante le lezione. 

A tale domanda, come apprendiamo dall'Ansa, fornisce una risposta Skuola.net, che ha effettuato un'indagine online, su un campione di mille studenti frequentanti scuole secondarie.

Dall'indagine è emerso che 1 studente su 3 è impreparato a fronteggiare un terremoto; il 28% afferma di non aver ricevuto nessuna istruzione al riguardo dal suo  istituto, il 22% di non aver nemmeno mai svolto una  prova di evacuazione per simulazione di terremoto.

Tra coloro i quali che hanno svolto le prove di evacuazione il 65% non ha avuto problemi e afferma di essere stato ben formato per l'evenienza, 1 su 3 circa dice di aver avuto difficoltà  nell'eseguire le indicazioni perché fornite troppo tempo addietro, il 3% non ha mai ricevuto istruzioni in merito.

Quando è stata svolta la citata prova, inoltre, nel 73% dei  casi ha regnato la confusione, il 68% comunque sostiene che la simulazione è stata utile.

Nei casi in cui l'esercitazione non si è svolta, 2 studenti su 5 affermano di essere preparati ad affrontare un terremoto perché si sono documentati autonomamente.

Le suddette percentuali cambiano nel caso di studenti che vivono in  territorio ad alto rischio, ove il 90%  ha svolto  almeno una prova di evacuazione a  scuola.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur